Un paese intriso di storia e di storie. Tra presente e passato, tra cultura e natura. Scena, esperienze da vivere.

Attrazioni da non perdere a Scena e dintorni

Scena è un vero e proprio gioiello poco sopra Merano, sospeso tra vette alpine e la rigogliosa natura della Valle dell’Adige. Una terra ricca di contrasti, uniti in un’armonia inconfondibile in cui, tra opere architettoniche moderne, aleggia tutt’oggi un fascino d’altri tempi. Una terra ricca di tesori storici e culturali come castelli, giardini botanici, musei e mausolei, inseriti in una natura che offre i presupposti perfetti per mele e viti, ma anche essenze arboree come palme e cipressi. Sfogliate qui i nostri consigli sulle attrazioni da non perdere a Scena, Merano e dintorni!

Castel Scena

Costruito ai tempi di Margareta Maultasch intorno al 1350 e da sempre di proprietà di celebri casati tirolesi, Castel Schenna raggiunse l'attuale status che lo distingue tra i castelli e manieri dell’Alto Adige grazie all'arciduca Giovanni d'Austria. Al suo interno non solo si trovano infatti piccoli gioielli architettonici e artistici, ma si respira lo stile di vita e il gusto nell'arredamento di quattro secoli. Storia, arte e cultura del Tirolo; armi di sei secoli; la più grande collezione privata dedicata ad Andreas Hofer; dipinti di importanti artisti europei; ritratti di personalità di spicco della storia tirolese e austriaca; mobili e oggetti della quotidianità da tempi immemori; una vista spettacolare su Scena e su Merano con il suo meraviglioso circondario.

> Orari di aperatura

Il Mausoleo

Il mausoleo fu costruito negli anni dal 1860 al 1869 secondo progetti del costruttore viennese Prof. Moritz Wappler come sepolcro per l'arciduca Giovanni d'Austria e la sua famiglia.

> Visite guidate

Castel Trauttmansdorff

Castel Trauttmansdorff, ai cui piedi si sviluppa oggi un grande giardino, più volte premiato per la sua bellezza, con 80 ambienti botanici, piante originarie di ogni angolo del mondo e 11 padiglioni realizzati da altrettanti artisti. All'interno del castello Vi è una mostra permanente sul turismo nelle Alpi.

> Orari di aperatura

Castel Tirolo

Castel Tirolo è il castello avito dei conti del Tirolo che diede il nome al territorio unificato nel XII secolo sotto il conte Mainardo II. Da allora la storia dell'Alto Adige (Südtirol) è legata al nome del castello, che da lungo tempo ha perso il suo potere politico. Un percorso interattivo guida oggi i visitatori all’interno del maniero restaurato e illustra i momenti salienti della storia del territorio e dell'arte locale. Una mostra permanente racconta il cammino fino all’autonomia altoatesina.

> Orari d'apertura

Palais Mamming Museum

Dal 2015 il Palais Mamming Museum – che presenta le collezioni del Museo Civico di Merano – è ospitato nella nuova sede di piazza Duomo, in un palazzo seicentesco recentemente ristrutturato. La collezione permanente offre una panoramica sull’evoluzione storica della città. Il percorso, a sviluppo circolare, ha inizio dalla preistoria e tocca tutti gli ambiti sociali e artistici, sino all’arte contemporanea. Arricchiscono le collezioni, donando loro un fascino peculiare, alcuni pezzi esotici e curiosi, fra cui una mummia egizia, la collezione d’armi sudanesi dell’avventuriero Slatin Pascha, un prototipo di macchina da scrivere ideato da Peter Mitterhofer e una maschera funebre di Napoleone.

Castello Principesco Merano

Residenza dei Principi del Tirolo dal 1470 in poi è un ottimo esempio di nobile dimora privata. È uno dei castelli più completi e meglio conservati dell’Alto Adige: nei suoi locali si possono ammirare preziosi mobili d’epoca e una collezione di strumenti musicali antichi.

> Orari di aperatura

Museo delle donne

Su sei stanze sono esposti abbigliamenti, accessori e oggetti quotidiani femminili, che raccontano la storia della donna negli ultimi 200 anni.

> Orari di aperatura

Merano Arte

Merano Arte è una casa per esposizioni e si intende come piattaforma per le forme espressive contemporanee. Tre piani per circa 500 m² di superficie espositiva ospitano periodicamente mostre di arte figurativa, architettura, letteratura, musica, fotografia e nuovi media.

> Orari di apertura

Kränzelhof - 7 Giardini e Arte

Visitando i giardini, si aprono sempre nuovi spazi, che sono formati da gruppi di alberi e arbusti della stessa famiglia e così creano delle atmosfere specifiche, e ogni area ha il suo carattere. I visitatori sono invitati ad essere ispirati dai diversi giardini a riposare, a stupirsi, scoprire e trovare gioia.

> Guide e eventi

Il museo vinicolo

Le quattro ampie sale del museo del vino espongono gli interessanti attrezzi utilizzati per la viticoltura. Attrezzature che, in parte dimenticate, sono state raccolte e restaurate con un minuzioso lavoro nel corso di parecchi decenni e che comprendono strumenti per la lavorazione del terreno, per la vendemmia, per la vinificazione e per il trasporto, nonché i più antichi mezzi utilizzati per la lotta antiparassitaria. Accanto a queste, degne d'attenzione, il museo espone le attrezzature per la coltivazione del grano e la lavorazione dei cereali.

> Orari di apertura

Mercati

Numerosi mercati animano la vita commerciale di Merano: il più ricco e conosciuto è quello del venerdì dalle ore 8 alle 13 in piazzale Prader e via Mainardo (fino all’incrocio con via Huber).

Soggiorno all'insegna del relax

Mario su booking.com

Phone
Telefono
Anreise
Arrivo
Anfrage
Richiesta
Buchen
Prenotazione
Il Suo browser non è supportato.

Scarica ora gratuitamente uno dei seguenti browser aggiornati ed efficienti: