sentieri didattici, scena, alto-adige

Avventure per tutta la famiglia

Percorsi didattici e naturalistici

  • Escursione sul sentiero didattico sul castagno

    Lungezza: 2:00 h
    Distanza: 2 km
    Altimetro ↗: 80 m
    Altimetro ↘: 80 m
    Livello di difficoltà: Basso

    Il sentiero didattico sul castagno a Foiana è adatto per tutte le etá e Vi aspetta con emozionanti avventure.
    ll sentiero didattico sul castagno parte dal paese Foiana, situato sopra la località Lana. Dal parcheggio nel centro del paese seguiamo il sentiero "Prevosto Wieser" fino ad arrivare ad un incrocio, dove giriamo a destra. Seguendo sempre le indicazioni per il sentiero didattico passiamo al maso Weinreichhof e raggiungiamo infine un castagno gigante. Questo è l'ingresso al sentiero didattico sul castagno. 
    Lungo il sentiero troviamo 10 stazioni e tematiche che ci raccontano la vita del castagno con materiale fotografico, informazioni e giochi. In questo itinerario didattico possiamo vedere la crescita del castagno per esempio con un tronco vecchissimo del 1786 o anche un gioco di labirinto. Dato che il sentiero è un percorso circolare, ritorniamo all'ingresso, da dove ritorniamo al nostro punto di partenza per la stessa via dell'andata. 

    Indicazione: il sentiero è consigliabile soprattutto in autunno, ma è anche una bella avventura in primavera ed estate.

    Dettaglichiudere
     
  • Il Percorso Internazionale del Feltro

    Lungezza: 1:15 h
    Distanza: 5,7 km
    Altimetro ↗: 180 m
    Altimetro ↘: 180 m
    Punto più alto: 670 m
    Livello di difficoltà: Basso

    Il Percorso Internazionale del Feltro Artistico a Tesimo invita a osservare e a lasciarsi stupire: la straordinaria combinazione di natura e arte sarà un’esperienza unica per grandi e piccoli. Lungo il tracciato circolare che richiede circa un’ora di cammino sono esposte opere di vari artisti da tutto il mondo, realizzate esclusivamente con lana di pecore altoatesine. Tutte le opere sono inserite armoniosamente nel paesaggio naturale circostante.

    Dettaglichiudere
     
  • Il sentiero naturalistico tra i boschi di Rio Lagundo

    Lungezza: 2:00 h
    Distanza: 6 km
    Altimetro ↗: 214 m
    Altimetro ↘: 214 m
    Punto più alto: 1416 m
    Livello di difficoltà: Basso

    Questa escursione a basso livello di difficoltà, adatta a tutta la famiglia, inizia e si conclude presso la stazione di montagna della funivia Rio Lagundo. Da qui, si imbocca il sentiero n. 27A e si prosegue in direzione masi Egger fino a raggiungere, dopo circa 5 minuti, la deviazione per il sentiero tra i boschi di Rio Lagundo. Lungo un percorso circolare panoramico di circa 3,6 km, il sentiero offre una magnifica vista su Parcines e sul paesaggio montano circostante e mostra, con l'ausilio di interessanti pannelli informativi e coinvolgenti stazioni per l'osservazione guidata, gli aspetti più diversi della fauna e della flora silvestre.

    Dettaglichiudere
     
  • Sentiero Natura di Marlengo

    Lungezza: 1:00 h
    Distanza: 1 km
    Altimetro ↗: 100 m
    Altimetro ↘: 100 m
    Punto più alto: 550 m
    Livello di difficoltà: Basso

    Il sentiero Natura di Marlengo offre molte possibilità di relax e divertimento ad ogni età. Il sentiero, a forma circolare, offre meravigliosi scorci naturali. A questi s'aggiungono stupende zone relax, un percorso a corde alte, diverse stazioni didattiche relative al legno, bosco, natura e un'aula creativa intitolata "artisti del bosco". Il sentiero Natura é raggiungibile in ca. 20 minuti dal centro del paese procedendo in direzione "Waalweg" e seguendo le indicazioni che riportano lo "scoiattolo". L'ingresso si trova sopra il parcheggio del Ristorante Waldschenke lungo il "Waalweg di Marlengo". Il sentiero è lungo 1 km è conta 23 stazioni naturali che possono essere raggiunte comodamente da tutta la famiglia. È percorribile esclusivamente a proprio rischio!

    Dettaglichiudere
     
  • Sentiero naturalistico di Proves

    Lungezza: 4:00 h
    Distanza: 12 km
    Altimetro ↗: 530 m
    Altimetro ↘: 530 m
    Punto più alto: 1736 m
    Livello di difficoltà: Medio

    Il multiforme tratto porta attraverso boschi, malghe, prati dal comune di Proves, passando per la "Untere Kesselalm", la "malga di Revó" e la "malga di Cloz" al parcheggio "Hofmahd" e puó essere percorso da entrambe le parti.
    Secondo il tema guida "confine culturale – cultura di confine", 14 diversi punti tematici evidenziano lungo la passeggiata i netti contrasti degli aspetti culturali territoriali e degli aspetti naturalistici nella zona di confine delle provincie dell'Alto Adige e del Trentino.
    Gli elementi tematici dalle ricche sfaccettature permettono tra l'altro scorci sulla storia mineraria, sulla produzione di energia o informano sulle proprietá medicinali delle piante autoctone e sulle piante velenose. Un modello di un fiore d'Orchidea, un modello di mulino, un impianto "Kneipp" e un cruciverba permettono di sperimentare da vicino i punti tematici. I paesaggi piú diversi si alternano di continuo in breve tempo, cosí che la sola passeggiata si trasforma in una piacevole esperienza nella natura.
    Tra i numerosi punti tematici sui fenomeni naturali e gli aspetti culturali viene offerta al visitatore in vari luoghi la possibilità di rilassarsi comodamente su una banca o su una sdraio intagliata nel legno e lasciarsi coinvolgere dalle numerose esperienze vissute, e nel contempo allungare lo sguardo
    al gruppo del Brenta. Per concludere si puó stimolare la circolazione nel bagno "Kneipp" per il proseguimento della marcia.
    La camminata avventurosa è adatta anche per una tranquilla gita di famiglia di mezza giornata con possibilitá di sosta alla malga.

    Dettaglichiudere
     
  • Sentiero naturalistico Vorbichl a Prissiano

    Lungezza: 1:30 h
    Distanza: 2 km
    Altimetro ↗: 100 m
    Altimetro ↘: 100 m
    Punto più alto: 616 m
    Livello di difficoltà: Basso

    LasciateVi condurre dai Vostri sensi alla scoperta delle meraviglie naturali del monte Vorbichl, cartelli esplicativi e punti d'esperienza Vi aiuteranno. Partenza della paseggiata è la fermata del pulman a Prissian / Tesimo, da dove il sentiero viene indicato con cartelli. Seguendo i cartelli contenendo fiori di erica si scopre 14 soprese. Il percorso dura ca. 90 minuti. La lunghezza è ca. 2 km.

    Dettaglichiudere
     
  • Urlesteig – il percorso naturalistico in Val Sarentino

    Lungezza: 4:30 h
    Distanza: 13,3 km
    Altimetro ↗: 100 m
    Altimetro ↘: 560 m
    Punto più alto: 2130 m
    Livello di difficoltà: Medio

    Per gli amanti dell'acqua, delle arrampicate e della natura, l'Urlesteig è un'emozione a misura per tutta la famiglia. Perchè le orecchie della lepre alpina sono così corte? Quanto lontano riesce a saltare lo scoiattolo? Camminando sul nuovo Urlesteig, realizzato nella zona escursionistica Reinswald in Val Sarentino, a queste e tante altre domande troverete una risposta.
    Denominato in base agli "Urlelockn", i due laghetti nei pressi di Reinswald, il nuovo sentiero didattico-naturalistico "Urlesteig" si suddivide in quattro tappe che consentono brevi escursioni o lunghi tour di una giornata.
    Il punto di partenza dell'Urlesteig è comodamente raggiungibile dalla cabinovia di Reinswald. Il primo tratto parte, infatti, dalla stazione a monte Pichlberg per arrivare a malga Pfnatschalm, dove tutto gira intorno al tema dell'acqua: in modo giocoso, i bambini possono sperimentare le ruote idrauliche e le correnti d'acqua, scivolando su una zattera in legno sulla superficie dello stagno. L'Urlesteig prosegue in leggera salita fino all'alpe "Sunnolm". Lungo il percorso, alcune tavole informative illustrano la fauna locale. I piccoli aspiranti scalatori potranno divertirsi, anche arrampicandosi su una libellula gigante.
    Al di sotto dell'alpe "Sunnolm" sono incastonati gli "Urlelockn". La leggenda narra che un tempo, in questo luogo, sorgeva un laghetto incantato in cui trovavano sepoltura gli stranieri che erano deceduti nella neve alta, le vecchie zitelle dalla vita troppo facile e le giovani contadine scostumate.
    Sul tratto dal Pichlberg a Malga Getrum potrete scoprire ogni genere di curiosità sarentinese come il pino mugo, la vita nelle malghe e i buchi dei minatori su Monte del Lago. Cercherete la via giusta nel labirinto di pino mugo e potrete scoprire il Vostro talento da scalatore. Potete proseguire il Vostro tour dalla Malga Getrum verso il punto di ristoro "Reinswalder Mühlen", seguendo l'omonimo ruscello dalle acque cristalline. Lungo il tragitto potrete ammirare la flora di Sarentino e, in una cappella in legno di cirmolo, meditare su Dio e il mondo.

    Dettaglichiudere
     
Fantastico wellness hotel per lasciar penzolare l'anima

Quest’albergo invita a rilassarsi e a lasciar penzolare l’anima. Camere belle, piscina grande con vasca idromassaggio, piscina all’aperto e family sauna, stanza fitness e fantastica piscina di acqua salina sul tetto dell’albergo aiutano a rilassarsi al meglio. Il cibo eccellente e il personale gentile perfezionano la vacanza.

Barbara (56-60) - Holidaycheck
La combinazione ideale tra escursioni e wellness

Un posto fantastico per fare escursioni e rilassarsi in seguito. La cucina offre piatti per ogni gusto e la selezione di vini parla per sé.

Sabine (56-60) - Holidaycheck
Vacanze da sogno anche per piccole famiglie

Abbiamo soggiornato nell’Hohenwart per il terzo anno consecutivo e anche stavolta, con la nostra figlia di 16 mesi, è stato tutto eccellente! Il cibo è straordinario. E anche le offerte per bambini piccoli con campo giochi, stanza giochi e piscina sono veramente belle.

Thorsten (34-40) - Holidaycheck
Facebook Google+ Pinterest